MIT Media Lab: 40.000 versioni per il proprio logo

15 marzo 2011
I 40.000 del Mit Media Lab

I 40.000 del Mit Media Lab

Al MIT Media Lab hanno deciso di farsi fare un nuovo logo.

Al Media Lab sono stati inventati il World Wide Web e le reti wireless come noi le conosciamo ed è, grazie al fondatore Nicholas Negroponte, promotore del progetto One Laptop per Child (OLPC).

Il Media Lab è formato da persone, tante, con esperienze e conoscenze diverse che lavorano insieme per immaginare il nostro futuro.

Questi sono i contenuti che lo studio The Green Eyl ha considerato del creare la nuova Visual Identity di uno dei posti più incredibili del pianeta.

Il risultato è un Logo dinamico, composto da elementi (3 forme e 12 colori) che possono cambiare forma, posizione e modo di interagire generando più di 40.000 combinazioni.
In questo modo ogni membro del MIT avrà un suo marchio distintivo, unico ed al contempo uguale a quello dei suoi colleghi e collaboratori, da poter usare a suo piacimento.

Generazione ed assegnazione dei Logo avviene per mezzo di un algoritmo… via web!

Perché tutto questo non fa pugni con ciò che è sempre stato detto sui Logo?

Qui sotto il video di presentazione


Approfondimenti:
Qui trovate un esempio dell’uso di questi Logo: www.media.mit.edu/about/about-the-lab

Un breve e limitatissimo elenco di ciò che hanno creato al MIT Media Lab:

- electronic ink technology used on Amazon Kindle, SONY e-Reader, Barnes&Noble nook
- Guitar Hero
- LEGO Mindstorms
- MPEG-4 Structured Audio
- Wireless Networks
- 3D digital holographic printing

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>