9 modi per avere nuovi clienti

Avere clienti è la base di ogni attività e avere nuovi clienti è la base per far crescere il tuo negozio. Qui sotto ti darò alcune idee su come avere nuovi clienti.

Per avere nuovi clienti puoi percorrere diverse strade: puoi fare pubblicità, puoi attivare il passaparola, puoi abbassare i prezzi, puoi migliorare la tua vetrina e se te ne vengono in mente altre puoi scriverle nei commenti qui sotto.

Questo post prende spunto da una nota di Matteo Ranzi, nella quale ho trovato un utile elenco di strumenti che si possono usare per avere nuovi clienti e una stima dei risultati possibili.

  1. Telemarketing su liste di terzi – Risultati NULLI.
  2. Telemarketing su liste proprie – Risultati maggiori.
  3. E-Mail Marketing – livello di interesse in Italia 10-15% – L’utilizzo di Video porta a risultati superiori
  4. Google AdWords e simili – Esperienze estremamente discordanti per poter fornire certezze
  5. Ads nei Social – Alta profilazione del target ma poca interazione su contenuti generici
  6. Soluzioni Mobili – SMS buoni se inviati a chi è iscritto al servizio.
  7. Passaparola – dal vecchio “member get member” alle future evoluzioni social funziona sempre.
  8. Lead Nurturing – l’obiettivo di trasformare estranei in amici è un lungo processo.
  9. Altro (agenti, sponsorizzazioni, eventi, corsi, promozioni, carta etc.) – Qualcosa va comunque fatto! [ndr.]

La Nota si conclude con la più logica delle soluzioni, che citiamo interamente:

“… non credo esista una ricetta valida per tutti. Tutto dipende da tanti fattori (target, offering, etc) e probabilmente la soluzione multicanale è generalmente migliore di una strada sola.”

Che fare?

Cosa può fare il negozio di frutta e verdura o il parrucchiere per essere sicuri di avere ritorno dalla propria pubblicità?
Gli strumenti per fare pubblicità e avere nuovi clienti sono tanti, diversi, a volte complessi, potenzialmente tutti validi e non esiste una soluzione unica che possa adattarsi a tutti i prodotti, a tutti i servizi e a tutti i budget.

Facciamo un esempio

Il parrucchiere e la fiera
Mario ha un piccolo negozio di parrucchiere. Un salone uomo-donna nel quale lavora con un paio di assistenti e vorrebbe avere nuovi clienti.
Lui sa di avere un target ampissimo perché tutti devono tagliarsi i capelli concorda con un suo collega che dice “qualunque sia la pubblicità che fai, si ripaga sempre”.
Insegna nuova, volantinaggio, inserzioni sui giornali locali, ha anche sponsorizzato la squadra di pallavolo locale (sponsorizzazione che comprende lo chignon prepartita alle giocatrici della 1^ squadra).
Tutte le azioni pubblicitarie di Mario hanno dato risultati, lui ne è contento ma vuole avere altri nuovi clienti.
Gli propongono di partecipare con uno stand a una fiera di settore: 4 giorni a 40 Chilometri dal suo negozio.
Ci deve andare?
Dimmi cosa ne pensi, scrivi la tua risposta nei commenti qui sotto.

Consiglio

Pianifica sempre. Non buttarti a fare pubblicità senza un piano.
Per riuscire meglio rispondi ad almeno 3 di queste domande:

  • Chi – a chi vuoi parlare?
  • Cosa – cosa vuoi dirgli?
  • Come – come vuoi comunicare con lui? (che mezzo vuoi usare)
  • Quando – è il caso di programmare un lancio o un momento vale l’altro?
  • Perché – perché il nuovo clienti dovrebbe venire da te?

e già che sei in vena di darti risposte rispondi anche a questa:

  • Quanto: quanto puoi investire? o quanto vuoi incassare?

Esatto, quanto vuoi incassare.
Decidere quanto una campagna pubblicitaria dovrebbe portare nelle casse del tuo negozio può aiutarti a focalizzare te su mezzi e budget.

Conclusione

Tutta la pubblicità è valida e anch’io concordo con il collega di Mario: “la pubblicità si ripaga sempre” se vista nella sua totalità.
Come diceva John Wanamaker:

“Metà del denaro che spendo in pubblicità è sprecato, e il guaio è che non so quale metà sia.”

Tu come organizzi le tue campagne pubblicitarie?
Se fai pubblicità, scrivi la tua esperienza nei commenti, ne parleremo insieme.

Avere nuovi clienti

...

Lascia un commento