Design 2016: previsioni per Internet ma non solo

Diamo un’occhiata ai trend del Design 2016 perché è inizio anno, perché non li ha ancora detti nessuno e perché voglio condividere con te un’infografica che si intitola “Design Trend 2016“.

Tutti ne parlano, tutti lo vogliono e un oggetto di design è bello per definizione. O no?
Il design è ovunque e abbraccia ogni ambito tanto che nel linguaggio comune tende a prendere il posto di “disegno”.

Bel design!

Il design, quello vero, aiuta le persone, quindi il Juice Salif di Philip Stark più che un oggetto di design è un esperimento sociale.

Dal momento che qui parliamo soprattutto di pubblicità siamo più interessati al graphic design è proprio ai trend del design 2016 e precisamente del graphic design che si riferisce l’elenco qui sotto, con delle punte verso il web design.

1. FLAT

Parola d’ordine per il web dal 2013 e nel 2016 non ci saranno flessioni, anzi, merita il 1° posto della classifica perché sta conquistando anche ambiti non più legati al digitale. Il mondo si sta dando al Flat Design.
Il Flat Design – design piatto – elimina dalla grafica sfumature, texture, elementi tridimensionali e appiattisce i colori. Questo concetto grafico, è nato per rendere facilmente utilizzabili le pagine web (se il fondo è un colore piatto si vedrà correttamente su qualunque dispositivo).
Per realizzare un Design “Flat” vanno considerati:

  • colori: i colori vanno armonizzati tra di loro cercando l’equilibrio.
    Sul sito FlatUIColor puoi vedere come i colori pensati per il flat design siano in tonalità e saturazioni che gli permettano di armonizzarsi.
    Vanno per la maggiore anche tavolozze monocolore o di “spirito” retrò: qualche esempio lo trovi sul sito flatcolors.net.
  • testi: i testi devono essere leggibili. “Bella scoperta!” dirai. Grandi, concisi e con un carattere chiaro. Meglio?
    Abbandona l’idea che i testi lunghi diano completezza. I testi lunghi non li legge nessuno e mettere qualche parola in grassetto non aiuterà. Usa poche parole e se proprio pensi sia il caso di approfondire dei concetti, inserisci un rimando al tuo sito web e mettili lì.
  • font: usa 1 carattere, massimo 2. Da 3 in sù il risultato è un’accozzaglia e questa volta il Flat design non centra niente. È una norma generale.

2 SFONDO PIENO

La velocità di internet sta aumentando in tutto il mondo e i designer ora possono mettere dei video a schermo intero sotto il loro sito.
Non solo video ma anche grandi immagini che riempiano tutto lo spazio a disposizione sono una tendenza diffusa che è passata dalla carta al web per tornare ora alla carta.

Nota: Purtroppo ancora non è possibile mettere dei video sulla carta stampata ma, te lo dico, non sarà così ancora per molto, quindi tanto vale cominciare a pensarci.
(Non sarà esattamente carta ma avrà la stessa funzione: aspettiamo fiduciosi).

3 Mobile e Social

I Social Network fanno la voce grossa ma tu stampa i volantini, sempre e comunque. Internet non fa miracoli e il pezzo di carta conta ancora molto ma usa anche i social, tanto la grafica ce l’hai e una pagina Facebook su cui pubblicarla, pure.
Se poi avessi un sito, con una sezione news e una newsletter faresti un lavoro fatto davvero bene.
Pagando i grafici una volta sola. Pensa!
Nel titoletto c’è anche il Mobile perché una grossa parte dei social viene vista e gestita dagli smartphone quindi, quando approvi una grafica, sappi che dovrà essere vista anche su schermi piccoli.

Questi 3 punti fanno emergere una nuova tendenza, il minimalismo.
Grafiche pulite, precise dove l’impatto sia generato dalla chiarezza.

Bonus: Storytelling
Tu hai qualcosa da raccontare.
Forse non lo sai o non c’hai mai fatto caso ma tu e la tua azienda avete un sacco di cose da raccontare.
Raccontale: un pezzo alla volta, usando i social o il tuo sito. Un passo alla volta i tuoi racconti diventeranno l’ossatura della tua strategia di marketing. Le storie piacciono alla gente e non costano niente, perché sono già tue, devi solo raccontarle.

Conclusioni

Cosa ne pensi del Design 2016?
Ti piace?
Sono cose che già sapevi e metti in pratica o ci pensi da tempo ma non trovi il tempo per realizzarle?
Scrivici la tua esperienza nei commenti qui sotto.

Quali sono per previsioni per il design 2016 nel web

...

Lascia un commento